Brindisi: Gira in auto con coltello, denunciato

Denunciato un giovane crotonese accusato di truffa on-line a Erchie mentre a Brindisi un 31enne girava in auto con un coltello occultato nello sportello del veicolo.

Ceglie Messapica: ripristinata custodia cautelare in carcere perché evaso dai domiciliari

A Ceglie Messapica, i carabinieri della locale stazione hanno eseguito l’ordinanza di ripristino della custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Lecce, nei confronti di un 31enne del luogo, sottoposto agli arresti domiciliari. Il provvedimento è scaturito dal reato di evasione commesso dall’uomo, il 21 aprile scorso, allorquando si è allontanato dalla propria abitazione senza il permesso dell’Autorità Giudiziaria. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato accompagnato nella Casa Circondariale di Brindisi.

 

Francavilla Fontana: deve espiare oltre 2 anni di reclusione, arrestato

A Francavilla Fontana, i carabinieri della locale stazione hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dalla procura generale della Repubblica della Corte di Appello di Lecce, nei confronti di un 48enne del luogo, dovendo espiare la pena di 2 anni, 2 mesi e 11 giorni, per il reato di maltrattamenti in famiglia, commesso nell’anno 1996. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Brindisi.

 

Erchie: compie truffa on-line ma viene identificato, denunciato giovane crotonese

In Erchie, i carabinieri della locale stazione, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato un 18enne della città di Crotone, per il reato di truffa commessa in danno di un 35enne del luogo. In particolare, il giovane autore del raggiro, fingendo l’intenzione di vendere on-line una consolle di playstation, ha pubblicato una inserzione su un sito internet che ha attratto l’inconsapevole vittima, inducendola a eseguire un bonifico di 110 euro sulla sua carta postepay e senza mai ricevere l’oggetto acquistato.

 

Brindisi: alla guida della sua auto per le vie della città con un coltello occultato nello sportello del veicolo, denunciato

I Carabinieri della Compagnia di Brindisi-Sezione Radiomobile, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato un 31enne del luogo, per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. In particolare, durante un controllo all’autovettura da lui condotta per le vie della Città di Brindisi, i militari hanno rinvenuto un coltello, occultato nella portiera anteriore del veicolo, che è stato sottoposto a sequestro.

dalla Capitanata news Puglia
Mappa