• 18 Luglio 2024 23:04

Puglia Popolare: Cerignola scelga Bonito

DiRaNews

Ott 14, 2021

Puglia Popolare: Cerignola scelga Bonito

Puglia Popolare sceglie Francesco Bonito come miglior candidato sindaco di Cerignola. A comunicarlo è il segretario cittadino Claudio Di Lernia.
Di seguito comunicato inviato alla nostra redazione.

Sono Claudio Di Lernia, segretario cittadino di Puglia Popolare.
La politica è sempre in movimento, guai se non fosse così, noi più volte abbiamo chiesto, con una democrazia di partecipazione, le primarie ma a cerignola è impraticabile perché ci sono alcuni segretari di partito che vanno solo alla ricerca di poltrone, sostenuti solamente da organi di informazione, aggrappati ad una politica partigiana. Avevamo chiesto di svestirsi della casacca del campanile per indossare la tuta di servizio, guardando al bene della nostra comunità e non a una percentuale di consensi per il simbolo. Questo modo di fare dei consensi, genera incomprensioni, malumori, contrasti, disorientando l’elettore. Hanno dato spazio solo ad aggregazioni di potere. Se avessimo fatto le primarie, oggi non c’era tutto questo caos degli apparentamenti. Perché il popolo diventa protagonista delle scelte e non semplicemente spettatore in poche parole qualcuno vuole, come diceva tomasi di lampedusa tutto cambi perché nulla cambi. A Cerignola, abbiamo un Comune fallito, una sia fallita in quanto il presidente della stessa era Franco Metta, la gestione del verde data a gente di fuori, la gestione di parcheggi data a gente di Perugia, il trasporto urbano dato azienda barese, un aumento tari 65%, il palafamila non agibile, ha promesso 40 alloggi di edilizia popolare in via xxv aprile e sono solo rimaste parole, abbiamo avuto una multa da € 600.000 per la scuola Marconi, la squadra di basket che era arrivata in serie b e lui, ha preteso di essere il presidente, e l’ha fatta fallire e fa ancora orecchie da mercante, come se tutto questo, con oltre 70 milioni di euro di debiti, fosse una inezia, un capolavoro di alchimia politica.

Questa secondo voi e buona politica? È stato distratto incapace inefficiente inetto. Voi mi direte, quale probabilità possiamo mettere sul tavolo del futuro, del possibile? Intanto escludendo quelli che sono i responsabili del fallimento di questa città a cominciare dall’ex sindaco Franco Metta ,che con delle cadute di tono incredibili, lancia offese, a tutti, perché furbescamente non ha più nulla di intestato, esercita una verbosità di scarsa qualità, secondo estromettere gente che gioca nel torbido che fa il gioco sporco. Noi siamo i moderati.

Siamo presenti in regione con 7 consiglieri regionali due assessori regionali e abbiamo portato in dote oltre 100.000 preferenze. Guardate c’è bisogno di moderati non è una brutta parola esserlo, significa avere nel sangue le idee molto chiare e che sia necessario una democrazia di partecipazione, diretta perché oggi quella che va in scena è solo democrazia urlata, e l’attore, spesso e il finto apostolo. Qualcuno mi dirà non sei per niente comprensivo, certamente che sono comprensivo ma comprensione non vuol dire assoluzione, lo si è dichiarato sempre rispettoso della legalità, certamente non sarò io a giudicarlo. Ma se fosse vera questa storia, sarebbe un fatto mostruoso, non potrebbe essere assolvibile. La giustizia è un bene primario non si può rinunciare, che bisogna sempre rispettare condividere accettare difendere. Vi invito ad andare a votare e mandare a casa, chi secondo voi rappresenta il responsabile del fallimento della politica a Cerignola. Se volete che la nostra nuova realtà politica dell’onestà si concretizzi in modo eccellente, il nostro futuro e delle nostre famiglie dipende dal vostro voto, questa volta la politica vera signori quella dell’onestà, potete farla voi. Noi dobbiamo guardare avanti. La comunità chiede di rilanciare l’agricoltura l’economia l’occupazione, Cerignola ha bisogno di ripartire, con la capacità, il coraggio, la determinazione, di costruire un futuro migliore, mentre ciò che prevale di questo franco metta è solo la propria fama il suo protagonismo. Signori servono competenze esperienze, rettitudine perché se non facciamo, questo faremo la fine del titanic e ci troveremo con una barca a remi in pieno oceano e allora potremmo declamare il de profundis questa nostra meravigliosa ma disgraziata terra di cerignola. Di conseguenza, di raccordo con i vertici regionali del mio partito onorevole massimo cassano, cerignola popolare da pieno appoggio a francesco bonito.
Saluti Claudio Di Lernia

Scheduled dalla Capitanata Informazione news
Map

Di RaNews