Italia in Comune col sindaco di Panni

Italia in comune Puglia esprime solidarietà e vicinanza alla Comunità di Panni e al suo Sindaco, l’amico e coordinatore provinciale del partito, Pasquale Ciruolo.
Le dimissioni dei suoi consiglieri, improvvise e non preannunciate, non hanno consentito né mediazione né programmazione di atti che avrebbero evitato il probabile aumento di tassazione al quale saranno sottoposti i cittadini.
Un brutto episodio perpetrato esclusivamente ai danni della popolazione.
Pasquale Ciruolo lascia in eredità risultati come l’accreditamento RSSA con 44 posti letto avvenuta nel dicembre 2007, l’allaccio all’acquedotto pugliese con una somma urgenza di ottobre 2008, il rifacimento di piazza Castello a levante con allargamento del parcheggio tramite un finanziamento per il dissesto idrogeologico di 1.243.000 euro, la rete fognaria e idrica per un importo di 7 milioni di euro con rifacimento della pavimentazione in molte parti del paese.
Senza dimenticare i 2.460.000 euro che hanno finanziato il centro turisti Monti Dauni (lavori in corso), così come 1.660.000 euro per la sede municipale (lavori in corso), 410.000 per il Municipio del centro storico (lavori terminati), 610.000 euro per il palazzetto dello sport ed altro ancora.
Italia in Comune parla con i risultati e i volti di gente onesta, eletta direttamente dal popolo. Gente, esattamente, come tutti noi.
dalla Capitanata news Puglia
Mappa