Covid, a Cerignola contagi schizzano a 185

Nonostante le limitazioni da ‘zona arancione’ decretate dallo Stato, a Cerignola i contagi non si arrestano né arretrano: registrati ieri ben 12 casi di covid-19 mentre scende a 205 il numero delle persone in quarantena. A comunicarlo oggi il C.O.C. – Centro Operativo Comunale di Protezione Civile per l’emergenza COVID-19 a Cerignola.

Situazione contagi aggiornata 

Come da comunicazione della Prefettura di Foggia, Fonte della Regione Puglia – Unità di Crisi per la gestione dell’Emergenza Covid-19, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale al 12 novembre 2020 è: 

Totale casi positivi: 185
Totale persone in quarantena: 205. 

 

SOLIDARIETA’ SOCIALE 

Le nuove disposizioni del DPCM, collocano il nostro territorio nell’Area Arancione, essendo limitati gli spostamenti anche all’interno del proprio comune durante il corso della giornata e per venire incontro alle esigenze delle fasce più fragili della comunità, sono nuovamente attivi i servizi di spesa a domicilio, ritiro ricetta presso il medico curante, acquisto farmaci, adempimento pratiche burocratiche (es. pagamento bollette, etc). Il servizio viene svolto dalle associazioni ‘Protezione Civile Città di Cerignola’ e ‘Croce Rossa Italiana – Comitato di Cerignola’.

Pertanto il numero unico di riferimento del C.O.C. 339.87.54.204 potrà essere contattato anche per i sopradescritti servizi, tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 20. 

L’invito ai cittadini resta lo stesso: rispettare le regole di distanziamento, non creare assembramenti né pubblici né privati e usare le mascherine coprendo il naso e oltrepassando la bocca nonché a ridurre gli spostamenti anche all’interno del proprio comune.

dalla Capitanata news Puglia
Mappa