Covid 19, ecco le forniture arrivate in Puglia

Arrivati e distribuiti dalla protezione civile in Puglia per l’emergenza coronavirus 1 milione 272mila prodotti tra mascherine, ventilatori e altre attrezzature ma il fabbisogno giornaliero resta alto.

Il dirigente della sezione Protezione civile della Regione Puglia, Mario Lerario, comunica che tra il 30 e il 31 marzo sono arrivate dal Dipartimento Protezione Civile nazionale:
1080 kit di accesso vascolare
8.778 tubi endotracheali
84 monitor multiparametrici
176 altri monitori multiparametrici da trasporto senza possibilità di defibrillazione
15 ventilatori (per complessivi 31 ventilatori da inizio emergenza).

La Protezione civile nazionale oggi ha inoltre comunicato il numero totale dei prodotti distribuiti per Regione da cui risulta che alla Puglia per l’emergenza sono stati inviati 1 milione 272mila prodotti. L’erario specifica che di questo totale 168mila sono DPI (dispositivi di Protezione individuale). Le restanti 868mila mascherine sono di tipo chirurgico (468mila) e 400mila sono bende tipo ‘Montrasio’, in tessuto non tessuto, non classificate come DPI.

“Rispetto a quanto comunicato dal livello nazionale – precisa Lerario –  mancano inoltre 236mila mascherine della cui tipologia, non essendo state consegnate, non c’è alcuna certezza”.

Il materiale arrivato dal Dipartimento nazionale della Protezione civile è stato comunque tutto distribuito secondo le necessità del sistema sanitario e di protezione civile. Tutte le distribuzioni sono tracciate.

Si ricorda che il fabbisogno giornaliero della Regione Puglia è:
mascherine ffp3                     33.500
mascherine ffp2                     33.500
Tute                                       21.350
ventilatori meccanici per terapie intensive  408

da Bari news Puglia
Mappa