Covid-19, Cerignola tra contagi e vaccini

A Cerignola ancora 564 persone affette da coronavirus ma procede bene anche la campagna vaccinale che domani apre le porte ai nati nel 1943, 1952 e 1953. Sono questi i dati aggiornati al 11 aprile 2021 e diffusi oggi dal C.O.C. – Centro Operativo Comunale di Protezione Civile per l’emergenza covid-19 su tutto il territorio comunale.

Situazione contagi aggiornata 

Come da comunicazione della Prefettura di Foggia, Fonte della Regione Puglia – Unità di Crisi per la gestione dell’Emergenza Covid-19, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale all’11 aprile 2021 è: 

Totale casi attualmente positivi: 564
Totale persone in quarantena: 96.

Il C.O.C. invitata a rispettare le regole di distanziamento, i limiti imposti dai decreti e ad indossare sempre le mascherine coprendosi il viso dal naso fin sotto la bocca e resta disponibile a svolgere mansioni come disbrigo pratiche burocratiche, spesa a domicilio e ritiro farmaci, per i quali basta una chiamata al numero unico di riferimento: 339.875.4204.

 

Campagna vaccinale: indicazioni per domani 13 aprile 2021 

È appena terminata una riunione con la cabina di regia regionale durante la quale è stato stabilito di offrire una ulteriore opportunità di anticipazione della programmazione allargando ulteriormente la platea delle persone che domani potranno essere vaccinate a sportello, quindi senza prenotazione, presso i Punti Vaccinali della provincia di Foggia. 

Oltre alle persone di 78 anni (classe 1943) e di 69 anni (classe 1952), è stato appena deciso di consentire l’accesso anche alle persone di 68 anni (classe 1953). 

Si ribadisce, in sintesi, che: 

– le persone dovranno rivolgersi preferibilmente ad uno dei centri vaccinali presenti nel distretto sanitario di appartenenza,

– per accelerare le operazioni, si consiglia di portare con sé il modulo di consenso informato già compilato e da firmare al momento della somministrazione,

– le persone prenotate manterranno la priorità acquisita. 

Le decisioni e le relative comunicazioni che si stanno succedendo sono frutto del costante aggiornamento dei dati che giungono da ogni centro vaccinale alle ASL e alla cabina di regia regionale.

dalla Capitanata news Puglia
Mappa