• 18 Luglio 2024 22:35

‘Banda delle marmotte’: a Cerignola 8 arresti e sequestrati 11 chili di esplosivo

‘Banda delle marmotte’: a Cerignola 8 arresti e sequestrati 11 chili di esplosivo

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato di Foggia ha eseguito un blitz a Cerignola, sgominando la pericolosa “Banda delle marmotte”. L’operazione, condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Foggia con il supporto di diverse unità specializzate, tra cui il Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine, il Commissariato di Cerignola, i Reparti Prevenzione Crimine, la Polizia Scientifica e i Cinofili della Polizia di Stato, ha portato all’arresto di otto persone.

Gli arrestati sono tutti ritenuti componenti di un’organizzazione criminale dedita a rapine, furti e altri reati, specializzata nell’assalto ai bancomat utilizzando potenti ordigni esplosivi artigianali chiamati “marmotte”.

Nel corso dell’operazione, gli agenti hanno sequestrato un ingente quantitativo di esplosivo, circa 11 chili, armi, arnesi da scasso e diverse autovetture rubate.

Si tratta di un duro colpo alla criminalità organizzata nella zona, che dimostra l’impegno delle forze dell’ordine nella lotta contro la delinquenza.

Il modus operandi e la cattura della banda

La banda era conosciuta come “Banda delle marmotte” a causa del loro modus operandi: durante le rapine ai bancomat, utilizzavano degli ordigni esplosivi artigianali chiamati “marmotte” per far saltare i dispositivi automatici di istituti di credito in Puglia, Basilicata, Campania e Abruzzo.

Le “marmotte” erano composte da materiale esplosivo ad alta potenza e potevano provocare gravi danni alle strutture degli edifici che ospitavano i bancomat.

Il sequestro di un ingente quantitativo di esplosivo, circa 11 chili, durante l’operazione conferma la pericolosità di questa banda e la sua capacità di compiere azioni di grande gravità.

Le dichiarazioni delle autorità

“L’operazione di oggi è il risultato di un’intensa attività investigativa che ha permesso di sgominare una pericolosa banda di criminali che seminava il terrore nella zona di Cerignola e dintorni”, ha dichiarato il Questore di Foggia. “Il sequestro di un ingente quantitativo di esplosivo dimostra la pericolosità di questo gruppo e la sua capacità di compiere azioni di grande gravità. Continueremo a lavorare senza sosta per contrastare la criminalità organizzata e garantire la sicurezza dei cittadini”.

“Esprimiamo il nostro più profondo apprezzamento alle forze dell’ordine per l’operazione di oggi”, ha dichiarato il Sindaco di Cerignola. “Si tratta di un segnale importante nella lotta alla criminalità organizzata e di un concreto atto di tutela della sicurezza dei cittadini”.

Un passo importante nella lotta alla criminalità

L’arresto della “Banda delle marmotte” rappresenta un passo importante nella lotta alla criminalità organizzata in Puglia. Si tratta di un segnale di speranza per la sicurezza dei cittadini e di un monito per tutti coloro che intendono delinquere.

L’impegno delle forze dell’ordine nella lotta contro la criminalità organizzata è costante e determinato. Grazie alla collaborazione tra le istituzioni e alla tenacia degli investigatori, è possibile sconfiggere la criminalità e restituire sicurezza al territorio.

Scheduled Cronaca dalla Capitanata Informazione news
Map

Di RaNews